ALLUVIONE A SENIGALLIA, L'OIPA AIUTA GLI ANIMALI DISPERSI
Image
Il canile sanitario allagato: allestiti box d'emergenza
Continuano a Senigallia, in provincia di Ancona, gli interventi di soccorso dei vigili del fuoco e della Protezione civile. L'alluvione disastrosa di sabato scorso ha causato la morte di due persone e molti danni ancora da quantificare.

E non solo: ha devastato la città, inondata da un fiume di acqua, fango e detriti. La situazione è ancora molto critica e il sindaco ha dichiarato lo stato di allerta per altre 72 ore. In accordo con il Comune, l'Asur (Azienda sanitaria unica regionale) e i vigili del fuoco, i volontari Oipa di Ancona si sono messi al lavoro fin dalle prime ore dell'inondazione, organizzandosi in squadre, per poter soccorrere gli animali in difficoltà. Attrezzati con pale, corde, torce e trasportini alcuni di loro si sono diretti al canile sanitario di Senigallia, completamente allagato.
Tutti i cani sono stati messi in sicurezza dagli operatori del canile e, grazie all'intervento dei volontari dell'associazione animalista, il fango che impediva l'accesso, ricoprendo parti della struttura, è stato spalato. Allestiti anche alcuni box d'emergenza dedicati agli animali smarriti e feriti.
Un altro gruppo di volontari ha percorso poi tutto il centro storico di Senigallia, alla ricerca di animali superstiti, fornendo cibo e supporto alle persone con animali al seguito e aiutando a cercare i cani e i gatti di proprietà smarriti. Quattro quattrozampe che vagavano per strada sono stati riconsegnati ai loro proprietari grazie alla presenza del microchip.
Recuperati tra gli animali in difficoltà anche uno storno e una papera. Vista la situazione, tuttora molto critica, i volontari Oipa sono ancora in allerta, impegnati proprio in queste ore nelle campagne intorno a Senigallia per verificare la presenza di animali dispersi, verificando porta a porta le necessità degli abitanti proprietari di bestiole.

L’OIPA Italia è una ONLUS
(Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale)
Associazione riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente
(DM del 1/8/2007 pubblicato sulla G.U. n. 196 del 24/8/2007)

L’OIPA Italia è iscritta
al Registro Generale Regionale del Volontariato della Regione Lombardia
sezione B CIVILE al n° progressivo 3010.

OIPA Italia Onlus
Organizzazione Internazionale Protezione Animali
C.F. 97229260159
Sede legale e amministrativa: via Passerini 18 – 20162 Milano –
Tel. 02 6427882 – Fax 02 99980650
Sede amministrativa: via Albalonga 23 – 00183 Roma –
Tel. 06 93572502 – Fax 06 93572503
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

Image
fonte: oipa.org
http://www.oipa.org/italia/2014/senigallia-alluvione.html

 
< Prec.   Pros. >